Panoramica - Finalpia

Abbazia Benedettina Finalpia
Vai ai contenuti

Panoramica

Abbazia

ABBAZIA BENEDETTINA SANTA MARIA DI FINALPIA



FINALE LIGURE
è una cittadina che si compone di 3 rioni

FINALMARINA

FINALBORGO

FINALPIA



FINALMARINA
Panorama con sullo sfondo il promontorio di Caprazoppa.






L'arco dedicato a Margherita Teresa di Spagna, figlia di Filippo IV di Spagna, è una testimonianza della dominazione spagnola che durò oltre un secolo (dal 1602 al 1707).

FINALBORGO
E' l'antica capitale del marchesato del Finale, che ora cova le glorie d'un tempo un po' lontano dal mare.  
Nella valle dov'è situata era, però, più sicura che sulla costa.


Castel Govone, con la celbre Torre dei diamanti, è in posizione dominante sulle alture alle spalle di Finalborgo. Per secoli è stato un simbolo di potenza. Dopo l'ultima volta che fu espugnato e quasi demolito, non fu più ricuperato, perché non più in grado di far fronte all'evolversi delle tecniche della guerra. (Specialmente dell'artiglieria).

FINALPIA
Vista da Via Belvedere.

.. ed è proprio a Finalpia che si trova la nostra ...
ABBAZIA BENEDETTINA DI FINALPIA


Per secoli siamo stati in riva al mare, quasi lambiti dalle onde.
L'Abbazia, che vediamo piccolina sullo sfondo a sinistra della foto, all'inizio del 1900 era vicinisssima alla spiaggia.
Il passaggio della linea ferroviaria nel XIX sec. ci separò dal mare, sul quale eravamo affacciati fin dalla fine del 1400.
(Clicca sulla foto a sinistra, per meglio esaminarla).

Le costruzioni della nostra cittadina turistica ormai si affollano vicino a noi.

La cappellina monastica


Questo ambiente ha due grandi
finestroni che si affacciano su
una arteria dove frenetico scorre
il traffico moderno, eppure
l'atmosfera religiosa che vi regna
non ne è sommersa.
E' vita esteriore che vi giunge
e parla forse più che preghiera.



L’Abbazia di Finalpia fu fondata dai monaci Olivetani (i cosiddetti Benedettini bianchi) alla fine del 1400.
La fondazione fu ratificata dal Papa (Sisto IV) con una bolla del 21 settembre del 1476.
Passò stabilmente alla Congrezazione Benedettina Sublacense (una delle Famiglie dell'Ordine Benedettino) nel 1905.
Fin dal loro arrivo, i monaci si sono dedicati all’assistenza spirituale dei parrocchiani e dei pellegrini che numerosi sono sempre accorsi all’annesso Santuario della Madonna Pia.
(A lato: La chiesa abbaziale-parrocchiale di Finalpia).

Esterno chiesa dal ponte
La tavola della Madonna di Pia
Il dipinto è attribuito a Nicolò da Voltri, noto pittore genovese attivo fra il 1385 e il 1417.  Il titolo di Piaè un toponimo, cioè viene alla Madonna dal nome della località (Pia, appunto).
(Qui a destra: l'ìnterno della chiesa).




Interno chiesa dal fondo


A questo punto vorrei proporti di vedere

L'ABBAZIA DI FINALPIA IN PRIMAVERA


Torna ai contenuti