Quaresima 2018 - Finalpia

Vai ai contenuti

Quaresima 2018

Parrocchia > 2018

QUARESIMA 2018




 Orario delle delle Funzioni  

Quaresima & Santa Pasqua 2018
 
 
INIZIO QUARESIMA
 
14 febbraio 2018
Imposizione delle Ceneri
 Ore 08.15 - S. Messa
Ore 15.00 - funzione per i bambini
Ore 18.00 - S. Messa
 
Appuntamenti della Quaresima
 VIA CRUCIS - ogni venerdì alle ore 17.00
ADORAZIONE - ogni giovedì alle ore 21.00
 
 
Domenica delle Palme
 Benedizione delle Palme ore 10.30
Sante Messe secondo l’orario festivo
 
 
Giovedì Santo
 Messa in Cena Domini ore 20.00
 
 
Venerdi Santo
 Ore 10.00 - Via Crucis dei Bambini
 Ore 17.00 "In Passione Domini"
-Passione di N. S. Gesù Cristo secondo Giovanni
-Preghiera universale
-Adorazione della Santa Croce
-Santa Comunione
 Ore 20.30 Via Crucis per vie di FinalPia
 
 
Sabato Santo
-Pomeriggio dedicato alle Confessioni
Ore 21.30 - Veglia Pasquale

 
 

 Dal messaggio  per la Quaresima 2018  
di Papa Francesco  

La Quaresima a il tempo propizio per riconoscere se il nostro cuore a minacciato dalle menzogne dei falsi profeti, che rischiano di spegnere in noi l'amore, e per rimediare con la preghiera, l'elemosina e il digiuno.
Papa Francesco lo scrive nel suo messaggio per Ia Quaresima 2018, ispirandosi alle parole di Gesù  nel Vangelo di Matteo: "Per il dilagare dell'iniquità l'amore di molti si raffredderà" (Mt 24,12) dice Gesù sul Monte degli Ulivi, rispondendo ad una domanda dei discepoli.
"Gesù annuncia una grande tribolazione - spiega Francesco - e descrive situazione in cui potrebbe trovarsi la comunità dei credenti: di fronte ad eventi dolorosi, alcuni fad profeti inganneranno molti, tanto da minacciare spegnere nei cuori la carità che è il centro di tutto Vangelo".
Il Papa si chiede: quali sono oggi i falsi profeti?
Alcuni, scrive, sono come "Incantatori di serpenti", "approfittano delle emozioni umane per rendere schiave le persone e portarle dove vogliono loro". Attirano gii uomini e le donne con "le lusinghe del piacere di pochi istanti, che viene scambiato per felicità", oppure con "l'illusione del denaro, che li rende schiavi del profitto o di interessi meschini".
Altri falsi profeti, aggiunge Francesco, sono i "ciarlatani" che "offrono soluzioni semplici e immediate alle sofferenze", che si rivelano però "completamente inefficaci".
Ai giovani "e offerto iI falso rimedio della droga, di relazioni usa e getta, di guadagni facili ma disonesti".
Oppure l'illusione di "una vita completamente virtuale", in cui i rapporti sembrano più semplici e veloci per rivelarsi poi drammaticamente privi di senso".
Sono truffatori, spiega il Pontefice, che offrono cose senza valore, e tolgono ciò the a più prezioso "come la dignità, la libertà e la capacità di amare".
E' "l'inganno della vanità", commenta ancora, che viene dal demonio, "padre della menzogna". Sta a noi, è il pressante invito di Francesco, discernere nel nostro cuore "ed esaminare se è minacciato dalle menzogne di questi falsi profeti". Dobbiamo saper riconoscere ciò che lascia dentro di noi un'impronta buona, "perché viene da Dio e vale veramente per il nostro bene". Come immagina Dante Alighieri nel suo inferno, il diavolo a seduto su un trono di ghiaccio, perché "abita nel gelo dell'amore soffocato".
Quali sono i segnali, si chiede ancora iI Papa net suo messaggio, che ci indicano che in noi l'amore rischia di raffreddarsi e spegnersi?
Innanzitutto "l'avidità per il denaro", che segue "il rifiuto di Dio" e di trovare consolazione in Lui, "preferendo la nostra desolazione al conforto della sua Parola".
Con la preghiera, "permettiamo al nostro cuore di scoprire le menzogne" con le quali inganniamo noi stessi.
Cosi nella notte di Pasqua, conclude it Papa, la luce del cero pasquale potrà scacciare davvero il buio, e l'ascolto della parola del Signore con it nutrimento del Pane eucaristico, "consentirà al nostro cuore di tornare ad ardere di fede, speranza e carità".

Telefono
019602301
Abbazia S. Maria di Finalpia
Via Santuario, 59 17024 - FINALE LIGURE (SV)
Fax
0196049940
Torna ai contenuti