D. Joe - Finalpia

Abbazia Benedettina Finalpia
Vai ai contenuti

D. Joe

Abbazia > Come viviamo > 3-VITA > 2020
11 luglio 2020
Father Joseph Packiyam

(clicca sulla foto)
In parrocchia è apparso in questi giorni un viso nuovo.
Don Joe (diminutivo inglese di Joseph) un sacerdote originario del nord dell’India (che sta studiando a Roma) e che è venuto a darci una mano, in questo periodo estivo.
Fino a qualche anno fa, la nostra Comunità aveva ancora un buon numero di sacerdoti, sufficientemente validi. Molti ci hanno lasciati, per il crollo della loro salute ed i pochi rimasti non sono più in grado di validamente coadiuvare il nostro parroco (nonché superiore dell’Abbazia) don Franco.
Ringraziamo don Joe (si pronuncia don Giou, rimarcando la o e scivolando sulla u) per la sua disponibilità.
Durante la sua permanenza in Italia (un anno, circa) ha acquisito una così buona conoscenza della nostra lingua da metterlo in grado di, non solo conoscerci, ma di farsi pure conoscere ed apprezzare.
 
Gli auguriamo che la sua permanenza a Finalpia lasci (al termine delle sue vacanze di studente) nostalgia in noi di lui e in lui di noi.
 
La Madonna di Pia ora vegli anche su don Joe.
15 settembre 2020
Grazie ed arrivederci Fr. Joe
(don Giuseppe)

Si può dire che sei stato un bel dono di San Benedetto,
perché sei arrivato qui da noi proprio l’11 luglio 2020,
Solennità di San Benedetto Patrono d’Europa.
Sei partito, per andare a riprendere i tuoi studi a Roma, il 15 settembre,
giorno della Madonna Addolorata,
perché ci è dispiaciuto che già ci lasciassi.
Ci sei stato un prezioso aiuto ed attendiamo il tuo ritorno.
(So long!).
Torna ai contenuti