Nuovo Parroco17 - Finalpia

Vai ai contenuti

Menu principale:

Nuovo Parroco17

Parrocchia > 2017


Pace a voi …

Oggi 17 giugno si compie un importante segno nella mia vita di uomo e di sacerdote.

Il mandato di parroco in questa chiesa-Santuario realizza il compimento di un cammino che ho iniziato nel momento in cui ho detto il mio “fiat” al Signore.

Per me non è un momento di esaltazione per l’obiettivo raggiunto, quanto la consapevolezza che il compito affidatomi sarà un compito all’insegna del servizio, di quell’umile servizio che si è materializzato la sera del Giovedì Santo quando il Signore si cinse i fianchi dei panni del più umile dei servi per lavare i piedi ai suoi discepoli.

Con oggi la mia cura è, per ogni giorno, contare le persone e andare a cercare quelle che sono rimaste indietro perché tutti dobbiamo “fare comunità” se vogliamo fare comunione.
Non sedere a tavola con i “notabili”, quanto mangiare il pane di “quell’indigenza” di chi bussa alla porta del monastero, per aprire la porta Santa della Misericordia.

Non è un giorno di gioia, è un giorno di impegno, non è un giorno di festa, ma è il primo dei giorni feriali, giorno in cui inizia il lavoro nella vigna.

Se vorrete trovarmi cercatemi là dove gli occhi piangono, dove i cuori pulsano velocemente per le preoccupazioni o le paure, là dove la sofferenza annichilisce l’uomo, perché là io sono nel tentativo di cercare il mio Signore.

Come brezza che soffia ristoratrice nelle giornate di calura, come il suono ritmato dell’onda frusciante sulla battigia, come mano aperta per donare “per-donare” sempre e comunque a chiunque: questo io intendo come compito, come mandato, come parroco che ha a cuore le sorti dei suoi parrocchiani, soprattutto di quelli che si sentono ultimi.

Chaplin disse: “Ogni giorno senza un sorriso è un giorno perso”: il quadro miracoloso della mia Mamma speciale ha un sorriso continuo su questi Figli di Pia e io chiedo a lei di essere un docile strumento nelle sue mani e il più umile dei suoi servi.
Grazie a tutti voi e non dimenticatevi di pregare per me,
d.  Franco
FOTO INGRESSO
Nuovo Parroco di Finalpia - Abate di Pontida - Vescovo di Savona e Noli


Don Franco



Torna ai contenuti | Torna al menu